Visite: 3207

Gli stage

Il periodo effettuato in contesti lavorativi nella struttura prescelta rimane sotto la responsabilità di ogni singola istituzione scolastica ed è regolato sulla base di apposite convenzioni.

Le scuole verificano l’esistenza presso le strutture ospitanti dei documenti previsti dalla legge (come, ad esempio, il Documento di Valutazione dei Rischi – DVR) ed eventualmente acquisiscono dagli organismi presenti sul territorio (Camere di commercio, Associazioni di imprese, Collegi e ordini professionali) evidenze documentali da cui risultino i dati e le informazioni relativi all’attività del soggetto ospitante.

Ai fini della buona riuscita dei percorsi è importante prevista la presenza del docente tutor interno designato dall’istituzione scolastica tra coloro che possiedono titoli documentabili e, nel caso di esperienze condotte dagli studenti presso strutture ospitanti, del tutor formativo esterno.

Gli obiettivi e le modalità dello stage

Far scoprire il lavoro e le competenze come momento fondamentale per la possibile realizzazione di sé, attraverso l'integrazione e la valorizzazione di conoscenze teoriche e apprendimento dall'esperienza;

Arricchire la formazione acquisita nei percorsi scolastici e formativi con l'acquisizione di competenze spendibili anche nel mercato del lavoro;

Favorire l'orientamento dei giovani per valorizzarne le vocazioni personali, gli interessi e gli stili di apprendimento individuali.

Dopo l’accoglienza e la formazione iniziale l’allievo viene inserito operativamente in azienda in affiancamento, secondo un approccio metodologico di tipo orientativo e applicativo. 

Gli obblighi dello stagista

  • - Svolgere le attività previste dal progetto e seguire le indicazioni dei tutor facendo riferimento ad essi per qualsiasi esigenza di tipo organizzativo od altre evenienze.
  • - Rispettare gli obblighi di riservatezza circa processi produttivi, prodotti od altre notizie relative all’azienda di cui venga a conoscenza, sia durante che dopo lo svolgimento dello stage.
  • - Rispettare i regolamenti aziendali e le norme in materia di igiene e sicurezza.
  • - Comunicare tempestivamente sia al tutor scolastico, che a quello aziendale, eventuali impedimenti che comportino uno o più giorni di assenza presso il soggetto ospitante lo stage, durante il periodo previsto dall’esperienza formativa.

Il riferimento ai PCTO è contenuto anche nel Patto educativo di corresponsabilità, sottoscritto dallo studente e dalla famiglia all’atto dell’iscrizione. Per quanto riguarda le attività svolte presso strutture ospitanti (stage), la progettazione segue gli orientamenti della Carta dei diritti e dei doveri degli studenti impegnati nei percorsi. 

Torna all'inizio del contenuto